La Casa dell’inclusione

Prima ancora della sua inaugurazione ufficiale a “Casa Mehari” già si svolgono varie attività. È innanzitutto il luogo dell’inclusione grazie alla presenza dei ragazzi de La Bottega dei Semplici Pensieri. Nella nuova sede i ragazzi stanno svolgendo le loro consuete attività e stanno esplorando i nuovi spazi a disposizione e il ber giardino con piscina. I ragazzi, accompagnati dai loro educatori, vivono gran parte della loro giornata all’interno della struttura e sono stati i primi a prendere scope e palette per ripulire l’ambiente.

Intanto proseguono gli incontri tra l’A.t.s. e gli enti e le associazioni che vogliono programmare le loro attività. In questi giorni si è tenuto un incontro con l’Ordine dei Dotti Agronomi e Forestali ed è iniziato un progetto con il Centro Servizi Volontariato di Napoli e l’Università Suor Orsola Benincasa

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.